Cose da vedere a New York: le attrazioni principali a Midtown 

26 Aprile 2022

Le cose da vedere a New York sono infinite e per tutti i gusti, ogni anno milioni di turisti si riversano lungo le sue strade lasciandosi trasportare dall’energia della città, dalle novità ed eventi all’avanguardia.  Il cuore pulsante di Manhattan, pieno di iconici palazzi, musei unici al mondo e negozi tra i più famosi in città si trovano a Midtown, non è un caso che la maggior parte dei tour di New York inizino qui.

Molte attrazioni e luoghi d’interesse si trovano proprio in quest’area compresa tra la 59th Street e la 14th Street. Midtown Manhattan è costituita da più di 10 quartieri tra cui Chelsea, Hell’s Kitchen, Theatre District, Kips bay, Murray Hill, Flatiron District ed allo stesso tempo, Midtown stesso, quartiere all’interno dell’area di Midtown Manhattan. Scopriamo quali sono le attrazioni principali e cosa vedere in questa parte di New York.

cosa vedere a Midtown

Cose da vedere a New York: il cuore della Grande Mela 

Partiamo dicendo che non è cosi facile esplorare tutta Midtown in un giorno perché solo questa zona è in grado di riempire tutta la vostra vacanza o quasi sopratutto se la si vuole esplorare nel dettaglio, scoprire le gemme nascoste e conoscerne la storia. C’è semplicemente troppo da vivere ed alcune tra le cose da vedere a New York possono richiedere molto tempo quindi non preoccupatevi se non riuscirete a fare tutto, mettete in lista per il prossimo viaggio 😉

Di seguito elencate le attività principali a cui dedicarsi in questa parte della città, una buona panoramica soprattutto se siete alla vostra prima visita:

  1. Anche se la parte più turistica in assoluto, una tappa a Times Square è d’obbligo, di giorno e di notte. Preparatevi ad immergervi direttamente nell’ombelico del mondo, con le sue luci scintillanti ed enormi cartelloni pubblicitari. La piazza più famosa al mondo è veramente eccitante come appare in tv! Sapevate che il Marriot Marquis hotel a Times Square è l’unico ad avere un ristorante che gira a 360 gradi? E che il 15 agosto del 1945 è stato il giorno in cui la piazza ha ospitato la maggior parte di persone? 2 milioni per l’esattezza, per festeggiare la vittoria degli USA durante la seconda guerra mondiale. E che il costo di un LED va dai 1.1 ai 4 milioni di dollari all’anno?
  2. Camminate e fate shopping sulla Fifth Avenue, negozi unici ed anche negozi di grandi marche hanno sede qui, dalle intramontabili vetrine di Tiffany, a Bergdorf Goodman passando per l’Apple Store con il suo famosissimo cubo in vetro diventato ormai un’istituzione. Sapevate che il 685 5th avenue è stato venduto per 595 milioni nel 2014?
  3. Se tutto ciò non dovesse bastare, poco distante potrete trovare il fiore all’occhiello dei grandi magazzini Macy’s, il più grande degli Stati Uniti. Ecco un articolo di riferimento per saperne di più sui centri commerciali.
  4. Volete rilassarvi un po’ ed allontanarti dalla frenesia della città? Bryant Park è quello che fa per voi. Un’oasi di pace e tranquillità nel centro di Midtown, il suo grande prato è spesso utilizzato in estate per prendere il sole o leggere mentre in inverno si trasforma in una bellissima pista di pattinaggio sul ghiaccio.  Sapevate che Bryant Park è il primo parco ad offrire Wifi gratuito a NYC? Ormai dal 2002. Prende il nome dall’abolizionista William Cullen Bryant nel 1880 e George Washington ha attraversato il parco dopo la battaglia di Long Island.
    Bryant Park vista dal Summit OV
    (Bryant Park visto dal Summit OV)
  5. Entra nella magnifica New York Public Library presidiata dai mastodontici leoni di pietra soprannominati Pazienza e Fortezza dal sindaco Fiorello La Guardia. Un luogo magico avvolto dal silenzio e dall’odore dei libri assolutamente da non perdere. Qui trovate un sacco di informazioni sulla sua nuova esposizione permanente “Treasures”
  6. Goditi poi la bellezza di uno dei musei di Arte Moderna più famosi al mondo, stiamo parlando del MoMA che con i suoi 12.000 metri quadrati ti consentirà di vedere anche la famosissima “Notte Stellata” di Van Gogh.
    Sparsi per Manhattan potrete trovare tanti musei insoliti e stravaganti. Per gli amanti del design al 81 Spring St A di Soho troverete il ‘Moma Design Store” e per gli amanti di arte e cultura non perdetevi una gironata (estiva) al ‘Moma PS1‘ 22-25 Jackson Avenue Long Island City in Queens.
  7. Ulteriore inconfondibile simbolo sono le guglie gotiche della Cattedrale di San Patrizio che contrastano con la modernità circostante. Consacrata nel 1879 è la sede dell’arcidiocesi di New York ed accoglie ogni anno più di 5 milioni di turisti.
    cattedrale San Patrizio
  8. Tra le cose da vedere a New York, uno degli edifici più visitati è la stazione ferroviaria più grande del mondo. Fai un salto nel tempo nell’elegante Grand Central Terminal caratterizzata da un soffitto a volta ricoperto di sorprendenti costellazioni ed osserva il famosissimo orologio visto in moltissimi film.
  9. Non dimenticare di vedere un musical a Broadway, i maggiori successi al botteghino passano obbligatoriamente da qui. Scegli il tuo spettacolo ed acquistalo qui.
  10. Sorseggia infine un cocktail in un rooftop, il 230 Fifth è per la sua vista mozzafiato sull’Empire State Building uno dei più famosi in città ed anche il più turistico. Per opzioni meno turistiche cosniderate The Glass Ceiling e Somewhere Nowhere. Scopritene altri qui.

Cose da vedere a New York: punti di osservazione

Una delle cose da vedere a New York che regala più emozione in assoluto è guardare la città dall’alto. 

Diversi sono i punti di osservazione a Midtown, ognuno con i suoi pro e contro. Assicuratevi di prendere i ticket in anticipo per evitare code, alcuni di questi sono compresi anche nei vari Pass, scegliete quello che fa per voi qui!

  1. Grattacielo iconico di New York è senza ombra di dubbio l’Empire State Building. La sua costruzione fu completata nel 1930 dopo una corsa serrata con il rivale Chrysler Building. L’86° piano dell’edificio è un magnifico osservatorio che offre una vista mozzafiato sulla città, unica se vissuta di notte.
  2. Altra piattaforma di osservazione popolare è il Top of the Rock del grattacielo Rockefeller Center, probabilmente una delle migliori. Dalla cima potrai vedere l’inconfondibile Empire State Building e con il One World Observatory sullo sfondo.
  3. Tra le ultime arrivate troviamo invece una terrazza panoramica dal design unico, il The Edge a 30 Hudson Yard. Il suo pavimento in vetro ti darà la sensazione di fluttuare nell’aria. Se invece vuoi goderti la vista della città da un’angolazione decisamente particolare date un’occhiata qui.
    Qualche clip prima che aprisse al pubblico:

  4. Prospettiva unica ed elettrizzante è offerta invece dal nuovissimo SummitOV, un’esperienza immersiva e multisensoriale che ti darà l’opportunità di vivere lo spazio attorno a te in modo totalmente innovativo.
    Durante l’anteprima prima dell’apertura ufficiale al pubblico:

In arrivo sul canale YouTube un video su tutti gli osservatori di NYC!

Queste sono solo alcune delle cose da vedere a New York, se volete approfondire la sua storia, scoprire scorci nascosti, personalizzare il vostro itinerario e ricevere infiniti consigli da una local, offriamo consulenze telefoniche e tanti tour per farvi innamorare anche delle zone meno turistiche e vivere la tua vacanza come un vero newyorkese.

Mandateci un messaggio qui!

PASSIONE PER NEW YORK?

ISCRIVITI E RICEVI LE NOTIZIE IN ANTEPRIMA