Shopping a New York: Centri Commerciali

Chi viene in vacanza a New York, viene qui per vedere i grattacieli, la statua della Libertà, Times Square, il MoMa, Central Park ma molti vengono nella Grande Mela anche per lo shopping. E qui c’è solo che l’imbarazzo della scelta!

Gli italiani in vacanza a New York non fanno eccezione, ma la differenza è che gli italiani amano lo shopping di qualità, e accanto ai souvenir e l’immancabile capatina all’Apple Store, cercano spesso grandi magazzini di qualità oppure mall dove possono trovare negozi e marchi di prestigio. E meglio ancora se in saldo!
Ho pensato quindi di fare una breve panoramica sui grandi negozi e gli shopping mall di New York.

Cominciamo da Manhattan, dove si trovano quasi tutti i negozi e i mall più noti. Quando si parla di shopping a New York, il posto più famoso e conveniente è probabilmente Century 21.

1. CENTURY 21
Lower Manhattan
Grandissimo store a Ground Zero dove troverete abbigliamento per donna, uomo e bambino, accessori, borse, scarpe, biancheria, casalinghi, profumeria, tutto griffato e tutto a prezzi scontatissimi. Mettete pure in conto di passarci la giornata! Century 21 ha anche delle ‘succursali’ più piccoline ma ugualmente ben fornite: una dell’Upper West Side, proprio di fronte al Lincoln Center (qui niente casalinghi e biancheria però) e l’altra a Bay Ridge, Brooklyn, un po’ lontana ma se siete in zona ne vale la pena perché è più piccolo ma molto fornito e molto meno affollato del negozio principale a Ground Zero.
Se il nome Century 21 non è famosissimo per tutti in Italia ma è decisamente il negozio a New York dove fare dei veri affari, un nome famosissimo per lo shopping a NY è Macy’s.

2. MACY’S
Midtown/Herald Square
I grandi magazzini Macy’s sono nati nel 1858, fra i più antichi negli Stati Uniti, e negli anni sono diventati un’azienda che ha aperto punti di distribuzione in tutto il paese. Gli originali magazzini Macy’s si trovano sulla 34a strada a Manhattan, a pochi passi dalla Penn Station e dal Madison Square Garden. Nove piani di shopping di alta qualità, oltre a caffetterie e ristoranti dove riprendere le energie visto che anche questo è un posto dove si rischia di passare un’intera giornata, soprattutto se si entra senza ben sapere cosa si sta cercando! Spesso ci sono grandi sconti, occorre cercare bene e saper trovare! Macy’s è famoso anche perché ogni anno per Thanksgiving (giorno del Ringraziamento) organizza una  famosa sfilata di carri e maschere, palloni aerostatici e personaggi dei cartoon chiusa da Babbo Natale, che apre appunto il periodo delle feste natalizie.
Presentando passaporto e nome ed indirizzo del vostro alloggio, essendo turisti avrete diritto ad una card con 10% di sconto che vale un mese.
Cercate l’ufficio informazioni che si trova sul Mezzanine tra il primo ed il secondo piano per ottenere questa carta. Un pochino meno famoso tra i turisti ma un po’ più esclusivo è il suo analogo nell’Upper East Side: Bloomingdale’s.

3. BLOOMINGDALE’S
Upper East Side
Nel suo bell’edificio art deco, lontano dallo shopping sfrenato della 34th Street ma anche da quello della 5th Avenue. In verità da qualche anno Bloomingdale’s e Macy’s hanno la stessa proprietà, ma continuano ad avere un’immagine e in parte anche una clientela ben distinte. Una curiosità: Bloomingdale’s è stata la prima azienda a utilizzare lo “shopping bag”, anche e soprattutto come strumento di marketing. Nel 1961 ha iniziato a usare una borsa di carta come proprio marchio distintivo, con la ormai notissima scritta “Big brown bag”.

4. SAKS FIFTH AVENUE
Midtown

Firma dello shopping sulla 5th Avenue è senza dubbio Saks Fifth Avenue, con le sue belle vetrine che espongono le firme della moda più esclusive. Si trova in questa location dal 1924, sebbene il business fosse stato iniziato da Andrew Saks già nel 1867. Anche Saks ha aperto negli anni decine di punti vendita nelle principali città degli Stati Uniti, ma è quello sulla Quinta il tempio della moda  per eccellenza ed è fra i grandi magazzini (di lusso) più citati e ripresi da cinema e tv. Piccola nota: Diego Della Valle è fra i principali azionisti di Saks 5th Avenue. A dicembre per qualche settimana, Saks propone il migliore show di luci e musica di tutta New York, dalle 4.30pm fino alle 11pm viene proposto questo spettacolo ogni 20minuti.

5. BERGDORF GOODMAN
Midtown
Se continuate a salire lungo al 5th Avenue, verso Central Park, troverete a un certo punto le sfavillanti e originalissime vetrine di Bergdorf Goodman: lussuoso, stravagante, chic, barocco, dorato, Bergdorf Goodman è tutto questo. Il negozio principale si trova sul lato ovest della 5th Avenue, dall’altra parte della strada potete trovare il negozio con il reparto uomo. Le origini di questo department store vanno indietro nel tempo, a quando un immigrato dall’Alsazia, Herman Bergdorf aprì il suo negozio di sarto a Manhattan, e pochi anni dopo il suo apprendista, Edwin Goodman rilevò il negozio e lo ampliò portandolo sulla 32nd Street con il nome di Bergdorf Goodman, per poi salire al più esclusivo indirizzo di 5th Avenue (dove ora si trova il Rockefeller Center) e infine all’attuale location, nel 1928. Una curiosità: Bergdorf Goodman fu il primo couturier a introdurre il ready-to-wear, diventando così la destinazione moda preferita di americani e francesi in quegli anni.

6. LORD & TAYLOR
Midtown
Più defilato ma non meno importante nella storia della moda e del retailing a New York è Lord and Taylor, sempre sulla 5th Avenue ma nella zona meno frequentata per lo shopping, sotto la 40a strada, a pochi passi da Bryant Park e dalla New York Public Library. Da Lord and Taylor, soprattutto in periodo di saldi, si possono fare ottimi affari, tra i migliori in città. E’ molto meno affollato degli altri, vagamente retrò e con le vetrine di Natale più belle e famose di tutta New York!

7. BARNEY’S
Infine, il più esclusivo e chic di tutti: Barneys. Anche questo fondato molti anni fa, nel 1923, aveva il suo primo punto vendita sulla 7th Avenue ma ora ne ha diversi, a New York e in giro per l’America. Ha avuto una storia travagliata, fra lusso e bancarotte varie, è molto esclusivo e molto caro. Non farete affari, ma se volete vedere delle belle cose e togliervi magari uno sfizio, check it out!

MALL
Lasciati i departement store più famosi, un’altra occasione di shopping a New York sono i mall, non frequentissimi a Manhattan e tutti piuttosto recenti, ma ce ne sono alcuni a cui vale la pena dare un’occhiata, sia per la varietà dell’offerta quanto a negozi di moda e abbigliamento (ma non solo) sia in qualche caso per la bellezza dell’architettura.

1. TIME WARNER CENTER

Columbus Circle
Partendo da nord, a Columbus Circle c’è il Time Warner Center dove all’interno troviamo abbigliamento, accessori, casalinghi di grandi marchi, profumerie e anche il mitico Whole Foods, supermercato di altissima qualità da non perdere se siete a NY: tutto qui è buonissimo, bellissimo e anche abbastanza costoso, ma l’occhio ne sarà soddisfatto! Ma a Columbus Circle non c’è solo questo: nei nuovi ‘sotterranei’ della metropolitana troverete negozietti, caffè e piccoli punti vendita di oggetti curiosi e souvenir a cui vale la pena dare un’occhiata se siete da quelle parti. Ottimo nelle giornate di pioggia!

2. MANHATTAN MALL
Midtown
Scendendo verso la 34th Street troviamo il più modesto Manhattan Mall, dove però si possono fare buoni acquisti nel grande magazzino JC Penney e in negozi tra i più popolari – Aeropostale, Toys R Us e diversi altri.

3. OCULUS

Lower Manhattan
Scendendo lungo Manhattan verso Wall Street, arriviamo allo spettacolare Oculus. Costruito dove sorgeva il centro commerciale distrutto dagli attacchi dell’11 settembre, è stato progettato da Santiago Calatrava: in realtà è il World Trade Center Transportation Hub, uno snodo della rete della metropolitana e del PATH (treno leggero che collega Manhattan al New Jersey) ampliato però a mall funzionale e artistico. Oculus è una vera e propria opera d’arte, nella quale troviamo negozi esclusivi, caffè, bar, enoteche, profumerie, un Apple Store e molti altri ne stanno ancora per aprire. Qui si trova anche il nuovo (e più piccolino) Eataly.

 by Filipinos of New York

4. BROOKFIELD PLACE
Lower Manhattan
Infine, poco distante da qui, verso l’Hudson River, troverete Brookfield Place. Era il World Financial Center, poi rinnovato e a cui è stato dato un nuovo look. Rimane sede di importanti uffici e aziende (uno fra tutti, American Express) ma ora trovano spazio qui negozi di lusso e ristoranti di qualità, con una bellissima vista (e terrazza) sul fiume Hudson.

5. FULTON MALL
Lower Manhattan
Infine, vi consiglio il Fulton Mall: anche qui alcuni negozi e anche bar, ristoranti e caffè collegato all’Oculus ed al Brooklfield tramite un passaggio sotterraneo.

Ma le occasioni di shopping da queste parti non si fermano qui! La prossima volta lasceremo New York per avventurarci nei grandi Outlet fuori città.

Seguitemi next week, tutti verso Upstate New York, Long Island e in New Jersey a fare shopping!

Iscriviti alla newsletter