Posti per dormire a New York: 7 nuovi hotel per la vostra vacanza

10 August 2021

Con la ripresa del turismo, la città ha dato il benvenuto a nuovi esclusivi posti per dormire a New York. Hotel di ultima generazione, dotati del massimo comfort che rispettano tutti gli standard di sicurezza previsti dalle norme anti-Covid. I nuovi alberghi, distribuiti fra Manhattan e Roosevelt Island, promettono di offrire ai propri ospiti, esperienze uniche combinando benessere e tecnologia. Location esclusive e suggestive per regalare soggiorni indimenticabili nella città che non dorme mai!

  1. Moxy East Village (112 E 11th St)
    Il Moxy East Village è parte dei progetti di Rockwell Group ed è stato concepito in modo singolare. Ogni piano, infatti si ispira a una diversa epoca della storia dell’East Village. Fra i posti per dormire a New York, il Moxy accoglie gli ospiti in 286 stanze che possono usufruire della palestra e dei coworking spaces. La ristorazione è gestita da TAO Group che propone un’offerta ricca e varia. Alphabet Bar & Café un bar con terrazza aperto tutto il giorno, oppure il ristorante Cathédrale e il locale Little Sister. Recentemente, ha aperto al pubblico The Ready Rooftop Bar. Per conoscere altri hotel che offrono coworking spaces, vi lasciamo questo articolo.
    The Ready Rooftop
    (il rooftop dell’hotel)
  2. Pestana Park Avenue (23East, 39th Street)
    Pestana Park Avenue è il 100esimo hotel del gruppo portoghese cha ha aperto strutture in tutto il mondo. Ha 28 piani e lo stile ricorda quello tipico delle costruzioni portoghesi. Accoglie fra le 3 e le 4 camere per piano con finestre che offrono la vista sull’Empire State Building.
    dormire a New York: Pestana hotel
  3. Virgin Hotels (Broadway, 29th Street)
    È prevista in inverno, l’apertura del primo hotel del gruppo Virgin a New York. L’hotel sarà in una posizione strategica, nel cuore di Manhattan e ospiterà fino a 500 camere. Al momento sappiamo che al suo interno ci saranno bar, ristoranti e il locale Commons Club, ma non solo. Infatti, ampio spazio sarà riservato per eventi privati e aziendali, grazie alle ampie sale meeting.
  4. Radisson Hotel Times Square (525 8th Ave)
    Fra i posti dove dormire a New York vi proponiamo il Radisson Hotel New York Times Square che ha aperto a dicembre 2019. 320 stanze per i visitatori, oltre a un ristorante, una palestra e la terrazza con vista sull’Empire State Building e il fiume Hudson. L’hotel è a pochi passi da alcune delle maggiori attrazioni della città come il Madison Square Garden, l’Empire State Building e Hudson Yards.
  5. Equinox Hotel Hudson Yards (33 Hudson Yards)
    Aperto nell’agosto 2019, Equinox Hotel Hudson Yards, è stato realizzato all’interno del nuovo quartiere di Hudson Yards. 212 camere che offrono un’esperienza di benessere e relax unica nel suo genere. Gli ospiti possono allenarsi presso l’Equinox Club o accedere alle lezioni di yoga a The Edge, l’osservatorio più alto dell’emisfero est. Vi lasciamo questo video per svelarvi tutte le curiosità su The Edge:
    Oltre a questo, l’hotel Equinox dispone di una spa con trattamenti riservati per i clienti, una piscina interna ed esterna con vista sullo skyline e il fiume Hudson. Inoltre, il rooftop, con la suggestiva statua dello scultore Jaume Plensa, è il luogo ideale per concedervi un aperitivo o un brunch.
  6. Graduate Roosevelt Island (22 N Loop Rd, Roosevelt Island)
    Fra i posti dove dormire a New York, vi suggeriamo il Graduate Rooselvelt Island che ha aperto i battenti l’1 giugno. Il primo hotel dell’isola è parte del gruppo Graduate Hotels che ha già alcune sedi in città americane e britanniche. Il nuovo albergo è situato all’ingresso del Campus Cornell Tech. Un progetto innovativo, che è stato concepito dallo studio di design Snøhetta e dagli architetti di Stonehill Taylor. L’hotel ospita 224 stanze su 18 piani, oltre a un ristorante e un locale sul rooftop.
    Graduate Hotel
    Se volete maggiori dettagli a riguardo, vi rimandiamo all’articolo dedicato sul blog.
  7. Margarita Villa Resorts (560 Seventh Avenue)
    Prima di chiudere la lista dei nuovi posti dove dormire a New York, vi introduciamo la new entry. Il 12 luglio, infatti, ha aperto il Margarita Villa Resorts, un angolo di tropici nel cuore di Times Square. 234 camere per regalare agli ospiti un’esperienza esotica a 360 gradi. L’hotel vanta un primato assoluto, è infatti l’unica struttura ad avere una piscina a Times Square. Gli ospiti possono gustare le specialità esotiche al ristorante Margaritaville, al Land Shark Bar & Grill o usufruire del market Joe Merchant’s Coffee & Provisions. Spazio per i drink e i cocktail tropicali invece, al License to Chill Bar e al 5 o’Clock Somewhere Bar.Prima di prenotare contattatemi per eventuali promozioni attive con l’hotel.Contributo: Chiara Mezzini di “Il Basket Secondo Mez

-->