Coworking in hotel a New York, i migliori alberghi dove lavorare con connessione wifi

18 Febbraio 2020

Artisti, blogger o manager in visita nella Grande Mela, sapete che è possibile fare coworking in hotel a New York? Il coworking è una tipologia di lavoro che prevede la condivisione di uno spazio, per dedicarsi ad attività di studio o lavoro.

Nella città che non dorme mai, dove è impossibile fermarsi, anche i turisti sono alla ricerca di uno spazio tranquillo, per dedicarsi un paio d’ore agli impegni lavorativi. La scelta ricade spesso nei cosiddetti coffee-shop, primo fra tutti Starbucks, ma ci sono tante aree altrettanto funzionali e caratteristiche che possono fare al caso vostro. In questo articolo vi raccontiamo che è possibile fare attività di coworking in hotel a New York, approfittando di tariffe agevolate per una giornata e wifi gratis.
Queste strutture oltre a bar ristoranti, offrono anche servizi di pernottamento, se cercate qualche spunto in più vi lasciamo di seguito un link che potrebbe fare al caso vostro su
dove dormire a New York.

Coworking in hotel a New York: gli hotel a Uptown e Midtown

Ace Hotel
20 W 29th Street
Posizione strategica a Nomad a pochi blocchi dall’Empire State Building. Unico hotel della catena a New York, ma sono presenti altre location negli Stati Uniti e prossime aperture sono previste a Kyoto e Toronto nel corso del 2020. La lobby è aperta al pubblico, chiunque può entrare, lavorare grazie alla connessione wifi o semplicemente socializzare. Ace Hotel è conosciuto anche per l’ottima offerta gastronomica, a Stumptown Coffee Roasters gli ospiti possono bere un caffè, una bibita calda e assaporare le brioche o i sandwich prodotti da Ovenly e Supermoon Bakehouse. The Breslin, è invece il ristorante dell’hotel dal 2009 e offre piatti di stagione, realizzati con materie prime locali dalla colazione, al brunch, dal pranzo fino alla cena. Se invece preferite assaporare un drink, The Lobby Bar è il cocktail bar di Ace Hotel.

coworking-in-hotel-a-New-York

Citizen M Times Square
218 West 50th Street
Nel cuore di Times Square sorge uno dei due hotel in città della catena Citizen M. Gli ampi saloni sono il luogo perfetto per incontrarsi, lavorare, guardare la tv e connettersi alla rete wifi gratis. E’ possibile consultare libri e riviste da tutto il mondo e concedersi la vista da cloudM, il rooftop aperto dalle 4pm a mezzanotte per gli ospiti dell’hotel e chiunque voglia salire a dare un’occhiata. Per chi vuole concedersi un paio d’ore di coworking in hotel a New York, Citizen M offre pass giornalieri da 15 $ per usufruire della rete wifi potenziata, la stampante e l’ingresso sul rooftop per partecipare agli eventi in programma.

Mandarin Oriental
80 Columbus Circle, 35esimo piano
Unico hotel della catena extra lusso orientale nella Grande Mela, offre ampi spazi per gli ospiti e i passanti dotati di ogni comfort. Qui è possibile concedersi un po’ di tempo per sé circondati da una vista mozzafiato su Central Park. I locali dell’hotel sono sicuramente d’impatto, da Asiate che offre colazione, brunch, pranzo e cena con una parete che mette in mostra oltre 1300 bottiglie di vini pregiati. Oppure The Aviary NYC che accoglie gli ospiti con menù ricercati, circondati dal panorama di Columbus Circle, niente caffè ma solo cocktails ed infine The Office NYC uno speakeasy al 38esimo piano dell’hotel.

coworking in hotel a New York
(Courtesy of Mandarin Oriental)

Moxy NYC Chelsea
105 West 28th Street – 6th Ave
Moxy ha diverse location in città, l’hotel di Chelsea è aperto dal 14 febbraio 2019 e offre due free space con wifi al piano terra e al secondo piano. All’ingresso dell’hotel gli ospiti vengono accolti da Putnam & Putnam Flower Shop un celebre negozio di fiori. Moxy NYC Chelsea ha siglato una collaborazione con Francesco Panella della celebre Antica Pesa di Roma e Brooklyn. E’possibile gustare i piatti della tradizione italiana al Feroce Caffé e Ristorante al primo piano e al Bar Feroce al secondo piano, mentre al piano 35 gli ospiti possono usufruire del rooftop.

Moxy Times Square
485 7th Avenue a 36th St
Secondo hotel della catena Moxy nel cuore di Manhattan dal design di Yabu Pushelberg. Ci sono diversi ambienti nella location di Times Square per fare coworking in hotel a New York. Moxy organizza diverse iniziative e gli ospiti possono prendere parte a un programma variegato che spazia dal fitness alla cultura. All’ultimo piano Magic Hour è il rooftop aperto tutto l’anno più ampio di New York, divertimento, musica dal vivo e una vista incredibile dell’Empire State Building.

coworking-in-hotel-a-New-York
(courtesy of Marriot Hotel)

Coworking in hotel a New York: gli hotel a Downtown e Brooklyn

1 Hotel Brooklyn Bridge
60 Furman Street, Brooklyn
Situato a Pier 1 di Brooklyn Bridge Park, questo hotel ha una struttura unica nel suo genere. Le piante e vari elementi naturali, sono i protagonisti dell’atrio dove è possibile fare una pausa sui divani, lavorare con il proprio laptop sui tavoli di legno e gustare una bibita calda offerta dalla struttura. Presso il locale The Osprey è possibile fare colazione, pranzo, cena e nel weekend anche il brunch. Al piano 10 Harriet’s Rooftop & Lounge Nestled è un bar immerso nel verde, mentre Neighbors Cafe è un coffee shop aperto fino alle 6pm che offre una selezione di prodotti da forno, piatti freschi e bevande. Lobby Farmstand Forage invece è il posto giusto se siete alla ricerca di frutta e prodotti di stagione.

coworking-in-hotel-a-New-York coworking-in-hotel-a-New-York

Arlo Soho
231 Hudson Street
Anche Arlo Soho permette di fare coworking in hotel a New York. The Library è uno spazio comune nella lobby multifunzionale sfruttato durante il giorno come area per studiare o lavorare e la sera per guardare un film o bere un cocktail. Bodega è una dispensa aperta 24 ore su 24 che mette a disposizione, cibo, bevande e snack. Al ristorante Harold’s si possono gustare i piatti della cucina americana, dalla colazione al pranzo fino alla cena e brunch nel weekend. Infine all’ultimo piano ad A.R.T. Soho (Arlo Roof Top) potete bere un drink e gustare piccoli piatti con la vista della Freedom Tower.

CitizenM New York Bowery Hotel
189 Bowery
Il secondo hotel della catena CitizenM a Downtown offre un coworking space con wifi gratis aperto al pubblico. Come a Times Square con 15 $ giornalieri potete usufruire della rete wifi potenziata, acqua e stampante per tutto il giorno e un pass per cloudM il rooftop al piano 21. Se non ci vedete più dalla fame sappiate che canteenM offre delizie per ogni palato dalla colazione alla cena, oltre a caffè e bibite.

Crosby Street Hotel
79 Crosby Street
Per la sua posizione nel cuore di Lower Manhattan, Crosby Street Hotel è un’altra ottima location dove fare coworking in hotel a New York. La colazione al bar della struttura è aperta anche ai residenti , mentre gli ospiti dell’hotel possono accedere al ristorante e al bar sulla terrazza.

Moxy East Village
112 East 11th St
Il MoxyHotel nell’East Village ha spazi aperti al pubblico, ma è conosciuto soprattutto per i locali al suo interno e gli eventi in programmazione. Alphabet Bar & Café è un bar con una terrazza esterna dove prendere un caffè durante il giorno e bere un drink la sera. Presso il ristorante Cathédrale è possibile degustare piatti della cucina mediterranea e francese e per il dopo cena non perdetevi Little Sister, un locale per scatenarsi tutta la notte. Prevista per la primavera 2020 l’apertura del Rooftop Bar.

Moxy NYC Downtown
26 Ann Street
Vicino a World Trade Center, Moxy NYC Downtown accoglie gli ospiti dell’hotel con la moderna tecnologia del check-in virtuale. Recreation è un’area adibita al coworking e all’intrattenimento, la struttura è quella di una classica sala giochi, dove lavorare e prendere un tè o una bevanda calda durante il giorno e divertirsi con un cocktail e un videogioco la sera.

Mr. Purple/Hotel Indigo
180 Orchard Street , 15esimo piano, Lower East Side
Mr. Purple è un rooftop al piano 15 dell’Hotel Indigo a Lower East Side che ha diverse aree per fare coworking in hotel a New York. Il rooftop ha un’area interna e una esterna composta da due terrazze di varie dimensioni, realizzate con legno, metallo e luci. Lo spazio esterno più ampio ha una piscina, un bar, sdrai e tavoli in comune. Il locale offre un’ampia selezione di cocktail, vini e birre oltre a caffè e succhi di frutta.

Vi abbiamo proposto alcune alternative per fare coworking in città, ma se a qualcuno di voi è venuto un languorino leggendo le proposte culinarie di questi hotel, ecco
locali dove fare colazione a New York.

Iscriviti alla newsletter