Meatpacking District a New York: tutto quello che c’è da sapere (parte 1)

2 Marzo 2021

Il Meatpacking District a New York è un quartiere di Manhattan che si estende da West 14th street a sud di Gansevoort Street e tutta la parte ad ovest di Hudson street. È conosciuto principalmente per la vita notturna, le attrazioni e soprattutto l’alta moda. Negli ultimi anni infatti, svariate maison nel settore dell’abbigliamento, hanno inaugurato i quartieri generali nei tipici palazzi a mattoni del vicinato. Molte scene della serie Sex and the City sono state girate nei locali limitrofi, come vi abbiamo raccontato in questo articolo.

 

Eppure, nel XIX secolo, la realtà era completamente diversa dai giorni nostri. Partiamo dall’origine della parola, meatpacking significa infatti “lavorazione della carne” e il Meatpacking District a New York ospitava aziende del settore. Il quartiere ha avuto una rapida evoluzione negli ultimi 150 anni, grazie a uno dei mercati storici di New York: il Gansevoort Farmers’ Market. In questo articolo, vi raccontiamo curiosità del passato e del presente, di uno dei quartieri più iconici di Manhattan.

Meatpacking District a New York: etimologia e origini di Gansevoort Street

Gansevoort Street ha una storia piuttosto singolare. Nasce come sentiero che conduceva le popolazioni locali verso il fiume. Fra il XVIII e il XIX secolo, viene rinominata Great Kiln Road, da kiln, un forno utilizzato per la creazione di mattoni. Nell’area del Meatpacking District a New York era infatti diffusa la produzione di materiali edili. Con l’approssimarsi della guerra anglo-americana, la popolazione ha progettato Fort Gansevoort, una fortezza usata come sistema di protezione. La struttura è stata intitolata a Peter Gansevoort, un eroe della Rivouzione, colonnello dell’esercito continentale durante la guerra rivoluzionaria americana meglio conosciuto per aver guidato la resistenza all’Assedio di Fort Stanwix di Barry St.Leger nel 1777, mentre la strada è stata dedicata al Fort Gansevoort, dopo la sua distruzione nel 1937.

Meatpacking District a New York: nascita di Gansevoort Market

All’inizio del XIX secolo, sulla riva del fiume Hudson, sorgeva una discarica a pochi passi da Fort Gansevoort. Data la posizione strategica, la città puntava a creare un mercato includendo la fortezza. Jacob Astor, era un proprietario terriero che possedeva parte dell’area inclusa del progetto. Sono serviti alcuni anni a convincerlo, dato che quella zona era ricca di ostriche, consumate assiduamente dai newyorkesi.

I lavori per il grande mercato del Meatpacking District a New York sono iniziati nel 1946. La fortezza ha subito una serie di modifiche strutturali per poter accogliere le attività commerciali e i mercanti. Con l’apertura, i primi a stabilirsi nella nuova struttura, sono stati i contadini, mentre i commercianti sono arrivati con il tempo.

Lo sviluppo delle industrie sull’Hudson e di nuove attività, sono stati i motivi che hanno portato alla costruzione della The 9th Avenue Elevated. La prima sopraelevata della città, era infatti un valido aiuto per i pendolari che si spostavano quotidianamente, per raggiungere il lavoro.

Meatpacking District a New York: tutto quello che c'è da sapere
(La 9th avenue Elevated nel 1876, pic by 6sqft.com)

Meatpacking District a New York: apertura di Gansevoort Market

Il Gansevoort Market, ha ufficialmente aperto i battenti nel 1879, fra Gansevoort e Washington Streets. Il nome originario era Farmers’ Market. Con la fine del XIX secolo, l’area circostante era diventata un distretto industriale limitato dai pontili di Gansevoort-Chelsea e la ferrovia sulla 9th Avenue.

Alcune riviste dell’epoca hanno riportato una situazione fuori controllo al Meatpacking District a New York. I commercianti infatti, riempivano le strade limitrofe da 8th Avenue fino all’incrocio fra 23rd e 10th Street. Per ovviare al problema, la città ha realizzato nel 1889 il West Washington Market. Una struttura nuova in grado di ospitare grossisti nel settore della carne, pollame e prodotti caseari. Con il passare del tempo, sono aumentate le domande dei commercianti, mentre diminuivano i posti a disposizione. Iniziava così il lento declino del Gansevoort Market.

Meatpacking District a New York: tutto quello che c'è da sapere (parte 1)
(il Meatpacking District oggi, pieno d’arte ed installazioni temporanee. Pic by @newyorkcity4all)

 

Ecco la seconda parte sulla storia del Meatpacking District.

Cart
  • No products in the cart.

PASSIONE PER NEW YORK?

ISCRIVITI E RICEVI LE NOTIZIE IN ANTEPRIMA