New York in bicicletta: nuova pista ciclabile sul ponte di Brooklyn

13 Luglio 2021

New York in bicicletta, è un’alternativa sostenibile, adottata da un numero sempre più crescente di persone nella Grande Mela. I newyorkesi che utilizzano i mezzi di trasporto e le automobili, infatti, sono diminuiti notevolmente nel corso del 2020. Secondo un sondaggio dell’organizzazione Transportation Alternatives, dall’anno della pandemia, oltre il 27% dei newyorkesi scelgono di girare per New York in bicicletta. Il sindaco Bill De Blasio ha promesso la costruzione di oltre 30 miglia di piste ciclabili, distribuite nei cinque distretti. Il primo progetto riguarda la realizzazione di un nuovo percorso per ciclisti e pedoni sul ponte di Brooklyn. I lavori sono iniziati da poche settimane e comporteranno alcuni cambiamenti per la circolazione di auto e mezzi di trasporto.
Vi raccontiamo tutte le novità in questo articolo.

New York in bicicletta: il nuovo progetto per il ponte di Brooklyn

In occasione del suo 138esimo compleanno, il ponte di Brooklyn cambia volto. Il 21 giugno, infatti sono iniziati i lavori che porteranno alla realizzazione di una nuova pista ciclabile a due corsie. È l’operazione di restauro più importante che coinvolge l’icona di New York, dal 1950. Il piano prevede la realizzazione di un’ampia rete per separare i ciclisti dalle auto. Inoltre, il nuovo progetto non agevolerà solo coloro che circolano a New York in bicicletta, infatti sul ponte verrà allargata l’area dedicata ai pedoni. In merito si è espresso il senatore Brian Kavanagh “Fin dalla sua inaugurazione oltre 138 anni fa, il ponte di Brooklyn è una strada essenziale dedicata al trasporto per i newyorkesi e un’icona della nostra città per i turisti da tutto il mondo. Dato che sempre più newyorkesi usano le biciclette come un mezzo salutare ed ecologico, è giusto che ristrutturiamo il Ponte di Brooklyn per dedicare spazio a una pista ciclabile sicura ed efficiente”.

Riguardo al progetto del ponte di Brooklyn e New York in bicicletta ha parlato Laura Anglin, Deputy Mayor for Operations. “Dato che sempre più newyorkesi scelgono di usare la bicicletta, le piste ciclabili sicure sono diventate ancora più essenziali per la ripresa della nostra città. Inserire una pista ciclabile all’iconico ponte di Brooklyn diminuirà il traffico in bicicletta per i turisti e per i pendolari, aumentando la sicurezza per tutti.”

New York in bicicletta: nuova pista ciclabile sul ponte di Brooklyn
(Pic credit: DOT)

New York in bicicletta: nuove regole per automobili e moto

I lavori imporranno un cambio di abitudini per gli automobilisti che dovranno seguire percorsi alternativi per spostarsi da Brooklyn a Manhattan. Durante la ristrutturazione, chi usa la macchina, potrà accedere al ponte da Downtown attraverso Adams Street e Sands Street. Il marciapiede comunque rimarrà aperto per i pedoni e coloro che desiderano continuare a girare a New York in bicicletta.

Una serie di nuove disposizioni riguarderanno anche i motociclisti. Infatti, tutti coloro che normalmente raggiungono il ponte di Brooklyn da Downtown, dovranno modificare il percorso ordinario sia durante che dopo i lavori di ristrutturazione. In particolare, a partire dalla fine del mese di giugno, non sarà più permesso svoltare a destra verso ovest, da Tillary Street fino al ponte di Brooklyn. 

Per gli automobilisti, lo stato di New York suggerisce di trovare percorsi diversi in direzione Lower Manhattan, compreso il Manhattan Bridge e Hugh L. Carey Tunnel. In alternativa è consigliabile optare per la bicicletta o i mezzi di trasporto pubblico.

A proposito di mezzi di trasporto e viabilità, sapevate che è possibile fare un giro notturno a New York in sidecar? Ve ne parliamo in questo articolo.

Per tutte le novità sulla città di New York e gli aggiornamenti vi rimandiamo al blog e ai profili Instagram, Facebook e YouTube di KiariLadyBoss e New York City 4 All

 

Contributo Chiara Mezzini di “Il Basket Secondo Mez

-->