Le 13 migliori spiagge a New York: dove andare al mare

25 May 2021

Tra le 13 migliori spiagge a New York, abbiamo selezionato alcune delle località più ambite dai newyorkesi per i week-end al mare. La stagione balneare comincerà in occasione del Memorial Day, la commemorazione dei caduti in guerra che si svolge ogni anno, l’ultimo lunedì di maggio. Secondo le prime notizie, bisognerà rispettare alcune regole fondamentali come indossare la mascherina e mantenere il distanziamento. Le spiagge saranno aperte per la balneazione fino all’inizio del mese di settembre. Per raggiungere le 13 migliori spiagge a New York, vi consigliamo di verificare i collegamenti con i mezzi di trasporto. Per comodità in alcuni casi, suggeriamo di optare per la macchina che vi permette di arrivare a destinazione ottimizzando i tempi. Consigliamo in ogni caso di tenevi informati sui canali ufficiali oltre al blog e i social di New York City 4 All e Kiariladyboss per tutti
gli aggiornamenti relativi alla stagione estiva.

Le 13 migliori spiagge a New York: il Queens

Rockaway

Rockaway è una spiaggia di circa 9 km che accoglie famiglie, sportivi e soprattutto amanti del surf. Le alte onde della zona sono un’attrazione imperdibile per gli amanti della tavola. Per chi non fosse esperto, la New York Surf School (Beach 69th St) offre lezioni di surf per tutte le età oppure scriveteci per mail che vi metteremo in contatto con istruttori di surf. Se arrivate da Manhattan o Brooklyn in traghetto, il NYC Beach Bus vi accompagna alla vostra spiaggia del cuore, dove potrete noleggiare la tavola per la giornata. Da qualche anno a questa parte, è possibile raggiungere le spiagge di Rockaway grazie alla tratta Wall st – Rockaway del NYC Ferry. All’uscita del ferry, un bus gratuito vi condurrà alla spiaggia che preferite (Beach 108 – Beach 77)

L’intera area di Rockaway è stata duramente colpita dall’uragano Sandy del 2012, molti edifici sono stati ricostruiti totalmente. Durante la stagione estiva, l’intera zona è costellata da locali e chioschi che vendono snack, pizza, gelati e offrono intrattenimento.

Rockaway Beach

Jacob Riis

Jacob Riis Beach, meglio conosciuta come “The People’s Beach” ospita una rimessa inaugurata nel 1932. Nella spiaggia e nei parchi della zona ci sono strutture sportive per giocare a golf o basket, oltre a stand autorizzati a vendere cibo e bibite. A pochi passi dalla spiaggia, vi consigliamo di non perdere Jacob Riis Park Historic District, entrato a far parte della lista del National Register of Historic Places nel 1981. Negli anni ’20 era la sede della stazione aerea e navale americana.

Fort Tilden

Fra le 13 migliori spiagge a New York, vogliamo lasciarvi qualche curiosità su Fort Tilden. È un’area isolata e tranquilla, immersa nel verde, fra dune di sabbia, ideale per godervi una giornata di relax. A causa della mancanza del personale di salvataggio, non è possibile fare il bagno. Data la difficoltà nel raggiungere Fort Tilden con i mezzi pubblici e la macchina, è consigliabile usare la bicicletta. Fort Tilden è molto importante a livello storico, infatti ospita diverse installazioni della United States Army. Alcune sono state ristrutturate e oggi vengono utilizzate come aree sportive o rinnovate dagli artisti locali. Per godervi una vista panoramica a tutto tondo della baia di New York e dell’oceano, non perdetevi l’osservatorio di Battery Harris East.

Le 13 migliori spiagge a New York: Brooklyn

Coney Island

Parlando delle 13 migliori spiagge a New York, Coney Island rimane la più conosciuta. Riegelmann Boardwalk è la passeggiata che divide il mare dalle numerose attrazioni dell’isola. Nathan’s Famous è noto, ad esempio, perché ospita tutti gli anni la sfida per decretare il maggiore mangiatore di hot-dog della città. Il Luna Park e le montagne russe Thunderbolt continuano ad attirare ogni anno turisti e locals di tutte le età. L’evento clou della stagione resta la Mermaid Parade, solitamente in programma per giugno, ma in fase di definizione a causa della pandemia. La sfilata annuale è un’esibizione in abiti a tema mare, per tutti gli aggiornamenti vi rimandiamo al sito ufficiale.

Scoprite cosa fare a Coney Island in un giorno.
Coney Island Mermaid Parade
(foto scattata alla Mermaid Parade giugno 2018)

Brighton Beach

Non molto lontana da Coney Island, Brighton Beach è un’altra spiaggia di Brooklyn da non perdere. In molti casi è una valida opzione, quando Coney Island risulta troppo affollata. È consentito fare il bagno, solo quando il servizio di salvataggio è operativo. Potete gustare specialità della cucina dell’Est europea e russa, scegliendo uno dei ristoranti tipici, in prossimità della spiaggia.

Le 13 migliori spiagge a New York: New Jersey

Sandy Hook

Sandy Hook è un litorale di circa 10 km nella contea di Monmouth e segna l’inizio della baia di New York. A pochi km dalla spiaggia sorge il faro di Sandy Hook. Attivo 24 ore su 24 è stato realizzato nel 1764 ed è il più antico, ancora esistente degli Stati Uniti. Per quanto riguarda le spiagge, una delle più famose è Gunnison Beach, una delle più conosciute per i nudisti. Per raggiungere Sandy Hook, consigliamo di prendere il Seastreak ferry da downtown Manhattan. Il viaggio dura 45 minuti e offre una vista strepitosa dello skyline.

Asbury Park

Menzioniamo Asbury Park tra le 13 migliori spiagge a New York, per la sua storia particolare. Geolocalizzata nella contea di Monmouth, nello Stato del New Jersey, è stata la casa di Bruce Springsteen nei primi anni della sua carriera. Ad Asbury Park, è nato anche David Sancious collaboratore e musicista del Boss. Il treno da Manhattan impiega circa due ore, ma questa località oltre al mare offre musica e intrattenimento. Consigliamo una visita al rooftop dell’Asbury Hotel e di gustarvi un cocktail al Wonder Bar’s Yappy Hour.

Le 12 migliori spiagge a New York Asbury Park

Asbury Park

Asbury Park murals

Cape May

Restiamo nel New Jersey per portarvi alla scoperta di Cape May, meta estiva dei newyorkesi e di tanti personaggi benestanti fin dall’800. Oltre alle spiagge, a Sunset Beach potete visitare un relitto del SS Atlantus oppure il Cape May Point State Park. Il parco prevede una serie di percorsi in mezzo alla natura oltre a un’area dove osservare i falchi in volo. Anche Cape May ospita un faro da cui è possibile ammirare la vista della baia di Delaware.

Le 13 migliori spiagge a New York: Nassau, Long Island, Suffolk

Long Beach (contea di Nassau)

Long Beach è una località nella Contea di Nassau, ricostruita nel 2013 dopo aver subito danni ingenti con il passaggio dell’uragano Sandy. Da Manhattan è possibile raggiungerla con il treno, il viaggio dura circa 50 minuti. Long Beach è una destinazione imperdibile per gli amanti del surf, viste le famose onde alte nella zona. Per accedere alla spiaggia, è necessario un pass del costo di 12 dollari, ma sul sito LIRR sono disponibili tariffe agevolate.

Fire Island (Long Island)

Con Fire Island spesso si allude non solo all’isola, ma all’area che comprende Long Beach Barrier Island, Jones Beach Island e Westhampton Island. Nel 2009 è stato approvato un piano di rinnovamento dell’intera area. Sono state create nuove spiagge nei pressi di Corneille Estates, Davis Park, Dunewood, Fair Harbor, Fire Island Pines, Fire Island Summer Club, Lonelyville, Ocean Bay Park, Ocean Beach, Saltaire e Seaview. Nonostante questo progetto ingente, l’uragano Sandy nel 2012 ha provocato una frattura nel terreno dell’isola.

Fire Island
(pic credit: Ben Hall)

Robert Moses (Long Island)

Robert Moses State Park è un’attrazione di Long Island che si estende per quasi cinque miglia. Il nuoto e il surf sono le attività più diffuse e ogni spiaggia è attrezzata con negozi, uffici per assistere i turisti e docce private. Ci sono diverse aree attrezzate per i picnic con griglie per il barbecue e tavoli per pranzare all’aperto. Da non perdere il faro (Fire Island Lighthouse) che vi offre una vista mozzafiato dai suoi 192 gradini. È possibile raggiugere Robert Moses con la macchina o con i mezzi dal treno ai traghetti.

Shelter Island (Suffolk County)

Shelter Island è una località che inseriamo fra le 13 migliori spiagge a New York. Si trova a Suffolk County ed è meta di turisti e newyorkesi durante la stagione estiva. La vita è tranquilla e rilassante nel resto dell’anno, per questo motivo molti pensionati la scelgono come destinazione. Fra le attrazioni, citiamo The Chequit un hotel del 1872 con 37 camere in stile vittoriano. L’albergo è stato recentemente ristrutturato dal gruppo Salt Hotel. Wades Beach invece, è la spiaggia più affollata da famiglie e giovani nella stagione estiva.

Montauk (Suffolk County)

Montauk si trova a East Hamptons e il suo nome deriva dalla tribù Montaukett che abitava in quella zona. Al termine della Long Island’s South Fork potete scoprire un’esclusiva penisola, ideale per gli amanti del surf. Fra gli hotel e ristoranti più suggestivi della zona suggeriamo il Surf Lodge che vi regala un’esclusiva vista del tramonto sul mare. Da non perdere il Montauk Lighthouse Museum, un faro costruito nel 1797 all’interno del Montauk Point State Park.

Montauk

Scoprite cosa fare a New York quest’estate.

 

Contributo: Chiara Mezzini, “Il basket secondo Mez

-->