I Segreti del Chrysler Building, storia e curiosità su uno dei grattacieli più famosi di Nyc

7 Aprile 2020

Uno dei grattacieli storici di New York diventato
icona ufficiale della città nel 1978.
Ripercorriamo la sua storia e scopriamo alcuni segreti del Chrysler Building!

Segreti del Chrysler Building

Le cose che sapete ma anche che non sapevate del Chrysler Building raccontate in poche righe.

Maestoso ed elegante, il Chrysler Building fa parte della storia degli ultimi 100 anni di New York.

Molte persone lo confondono con l’Empire State Building nonostante il suo stile unico.

Completato il 28 maggio 1930, nel 1976 il Chrysler Building è stato dichiarato National Historic Landmark (icona nazionale) e due anni dopo, nel 1978 New York City Landmark (icona di New York).

 

Segreti del Chrysler Building: nome, posizione e struttura

Il Chrysler Building è stato nominato in onore della Chrysler Corporation (ad oggi Fiat Chrysler), una delle più grandi case automobilistiche al mondo. Il palazzo è rimasto la sede della Chrysler Corporation per oltre 20 anni.
La famiglia Chrysler, prima proprietaria del palazzo, ha venduto il Chrysler nel 1953.
Nel 2008 Abu Dhabi Investment Council ha comprato il 90% del palazzo per 800$ milioni diventando co-proprietario con l’impresa immobiliare Tishman Speyer per più di un decennio.
A marzo 2019, l’impresa immobiliare RFR Holding con sede a New York ha acquistato il palazzo per soli 150$ milioni

Il Chrysler Building, 309 metri oltre 1000 piedi, si trova al 405 di Lexington Avenue a Midtown esattamente all’incrocio con la 42nd street, una delle strade strade più importanti di Manhattan che costeggia Grand Central e Times Square.

Il grattacielo, ad oggi undicesimo nella classifica dei palazzi più alti di New York, è stato progettato da William Van Alen anche se in realtà fu Walter P. Chrysler a farlo diventare quello che è oggi. Chrysler si era immaginato il palazzo come monumento per se stesso.

77 piani, il Chrysler Building è attualmente il sedicesimo grattacielo più alto degli Stati Uniti d’America. Nel 1930 appena costruito, ha ottenuto il primato di grattacielo più alto al mondo per meno di un anno prima di essere superato nel 1931 dall’Empire State Building.

 

Il Chrysler è uno dei classici esempi di architettura Art Deco come il 70 Pine Street, l’Empire State Building, American Radiator Building, 30 Rockefeller Plaza.

3862 sono le finestre totali.

 

Segreti del Chrysler Building: funzione

Il Chrysler Building ad oggi è un palazzo pieno di uffici, tra 1930 e 1954 è stato la sede della Chrysler Corporation. Dopo esser stato acquistato da RFR Holding  nel 2019, il proprietario Aby Rosen ha espresso il desiderio di trasformare la torre in un hotel.

Subito dopo la sua apertura negli anni ’30, al 71esimo piano del Chrysler sorgeva un osservatorio aperto al pubblico chiamato “Celestial” con viste della città dai 4 lati del palazzo che chiuse nel 1945 per essere trasformato in uffici.
Molte persone preferivano visitare l’osservatorio dell’Empire State Building  perché più alto e all’aria aperta piuttosto che al chiuso e con una vista ridotta date le piccole finestre triangolari.

Oltre all’osservatorio, dal 66esimo al 68esimo piano, esisteva un club privato, il Cloud Club che chiuse nel 1970. Walter Chrysler aveva una stanza privata al secondo piano del club.

Segreti del Chrysler Building

(pic credit The Tower Info)

Segreti del Chrysler Building: Cloud Club

Il Cloud Club è stato progettato da William Van Alan con un mix di design che spaziavano dal futuristico nella stanza da pranzo, Tudor nella lounge ed Old English nella grill-room.

Dato il suo design o la sua funzione, non è mai diventato cosi alla moda come la Rainbow Room nonostante fosse dotato di diversi comfort: barbiere, contenitore sigari, armadietti per i membri dove poter tenere l’alcohol da loro scelto, ed un bar fatto di pannelli in legno dove veniva nascosto l’alcohol durante il Proibizionismo.

Inizialmente il club fu disegnato per Texaco che occupò 14 piani del palazzo e lo sfruttò come ristorante. Aprì con 300 membri d’affari e solamente gli uomini ebbero per molti decenni.

Il Cloud Club chiuse nel 1979 e negli anni successivi alla chiusura il New York Times riportò che ci furono vari tentativi per riempire i tre piani con una discoteca, un locale o lunch club per bancari, ma purtroppo fallirono tutti.

Segreti Chrysler Building

(archivio NYPL)

 

 

Segreti del Chrysler Building: apertura di un nuovo osservatorio

Il 21 maggio 2020 il comune di New York approva il progetto per la riapertura dell’osservatorio al Chrysler Building, esattamente al 61esimo piano.

“I see the building as a Sleeping Beauty: It needs to be woken up and revitalized,” Aby Rosen ha dichiarato al New York Post quando lo ha acquistato per 150$ milioni di dollari.
Rosen ha paragonato il palazzo ad una “bella addormentata” che ha bisogno di essere risvegliata e rivitalizzata. Rosen ha intenzione di ispirarsi al Cloud Club.

 

Segreti del Chrysler Building: film 

Sono diversi i film che hanno visto protagonista il Chrysler Building, ve ne ricordate qualcuno?

  • The Avengers, 2012: il Chrysler Building appare vicino alla torre di Tony Stark.
    Appare diverse volte nelle scene filmate dentro la penthouse e sull’elisuperficie della Stark Tower
  • Armageddon, 1998: il Chrysler Building viene distrutto da una meteora, l’intera corona viene troncata e cade a terra

 

Per tanti altri articoli e curiosità su New York, gli Stati Uniti ed il mondo, spulciate il blog!

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter