Esperienze airbnb come funziona: il racconto ed i miei consigli come “host” e “guest”

10 Marzo 2020

Ho scoperto Airbnb nel lontano 2011 durante la mia esperienza ad Amsterdam, e non l’ho più lasciato. Vi racconto le esperienze Airbnb, come funziona e come diventare host.

 

Esperienze airbnb come funziona: cos’è Airbnb?

Airbnb nasce a San Francisco nel 2008 da un’idea di 3 studenti americani che hanno deciso di affittare tre air-beds and breakfast per avere un’entrata extra. Questi materassini con colazione inclusa sono stati affittati per soli 5$ a notte, una situazione simile al couchsurfing,  per dare la possibilità alle persone di permettersi alloggi alternativi ed economici.
Nasce cosi Airbnb, la più grande comunità al mondo per affittare stanze in appartamenti in condivisione o appartamenti ed alloggi privati.
E’ un modo sicuramente alternativo all’hotel che ti permette di socializzare di più con i locali e nella maggior parte delle volte risparmiare.

Ho scoperto Airbnb ad aprile 2011, vivevo ad Amsterdam a casa di una famiglia olandese-marocchina (nel primo periodo di esperienza olandese facevo l’au-pair) ed il mio ragazzo di allora mi sarebbe venuto a trovare per un weekend.
Cercavamo una sistemazione, mi sono imbattuta in questa nuova app ed abbiamo deciso di provare Airbnb.
La prima esperienza da guest (ospite) è stata davvero fantastica, non solo l’appartamento privato, spazioso, pulito e centrale ma la nostra host (padrona di casa) molto gentile ed utile.

La cosa che mi è piaciuta di più della prima esperienza con Airbnb è stata quella di aver visitato un appartamento di una persona sconosciuta, adoro esplorare gli interni dei posti quando viaggio (e non) e mi affascina molto vedere come vivono le altre persone.

Esperienze Airbnb come funziona

 

Esperienze airbnb come funziona: perché usarlo e perché amo Airbnb?

Airbnb mi ha regalato persone meravigliose!
Questo è il motivo principale perché amo Airbnb e perché lo uso ancora dopo 9 anni.
Per diversi anni l’ho utilizzato solo come guest ma una volta che mi sono trasferita a New York sono diventata anche host. Purtroppo le leggi sull’affitto tramite Airbnb sono notevolmente cambiate negli ultimi anni a New york City.
Ho avuto la possibilità di usufruire Airbnb per dei viaggi a Detroit, San Juan Puerto Rico, Santiago de Cuba, Los Angeles, Zandvoort, San Francisco, Toronto, Città Del Messico, Amsterdam.

Ho ospitato persone da tutto il mondo: Olanda, Brasile, Cina, Spagna, Canada, Italia, Giappone, USA,  Sud Korea, Irlanda, UK, Taiwan, Russia, Germania e con molti sono ancora in contatto.

Ecco alcune recensioni di ospiti internazionali:

    Esperienze Airbnb come funziona
Esperienze Airbnb come funziona
Esperienze Airbnb come funziona

E questi alcuni pensieri di connazionali in visita nella Grande Mela:

Esperienze Airbnb come funziona

Esperienze Airbnb come funziona
Esperienze Airbnb come funziona

 

Ecco l’esempio perfetto per farvi capire che grazie all’hosting e ad Airbnb sono rimasta in contatto con persone meravigliose (che non me ne vogliano gli altri ex guests e nuovi amici).

Anneke, olandese di Amsterdam, è stata una delle mie primissime ospiti di Airbnb nel dicembre 2012 a New York, abbiamo anche festeggiato il Natale insieme (vedi foto in basso a destra).
2014 la sono andata a trovare in Olanda e siamo andate insieme al festival dei tulipani (in basso a sinistra).
2017 è passata a trovarmi in Ancona mentre ero in visita alla mia famiglia e siamo andate al mio mare preferito nella Riviera del Conero!

Esperienze Airbnb come funziona

 

Esperienze airbnb come funziona: diventare host

Diventare padroni di casa tramite Airbnb è gratuito e molto semplice una volta creato un profilo verificato e che segua determinate norme. Non ha importanza se metterete a disposizione una stanza, un appartamento privato, una villa o un loft, sarete in pieno controllo sulla disponibilità, i prezzi, regole della casa, e come interagire con gli ospiti. L’importante è avere una descrizione del listing più dettagliata ed accurata possibile.
Sia gli ospiti che i padroni di casa dovranno avere profili verificati. Gli ospiti sono obbligati a fornire informazioni specifiche prima della prenotazione: numero di telefono valido, indirizzo, e-mail, documento di identità ed ovviamente carta di credito, l’ammontare della cauzione la stabilirete voi.
Il pagamento al padrone di casa avverrà una volta effettuato il check-in (solitamente 24-72 ore dopo) ma la quota verrà trattenuta da Airbnb una volta effettuata la prenotazione.
Per proteggere il vostro listing e le cose di proprietà, Airbnb mette a disposizione una protezione su incidenti ed atti vandalici fino ad 1 milione di dollari.
Per qualsiasi problema potrete contattare l’assistenza 24 ore su 24 allo 001 (855) 424-7262.
I padroni di casa saranno liberi di accettare o meno le richieste dei futuri ospiti.
Airbnb oscurerà numeri di telefono, siti, e-mail sulla vostra conversazione e non fornirà ne indirizzo di casa ne contatto finché la prenotazione non sia stata completata.
Ecco il link per iscriversi e diventare host (padrone di casa ).

 

Esperienze airbnb come funziona: consigli

 

  • Leggete SEMPRE le recensioni e valutate bene se la prenotazione possa fare a caso vostro (sia se siete ospiti che padroni di casa).
    In alcuni casi non ci saranno recensioni, forse perché non è ancora stata fatta nessuna esperienza con Airbnb o potrebbero esserci altri motivi. Truffe o spiacevoli inconveniente potrebbero sussistere, state attenti
  • Contattate il padrone di casa ed iniziate una comunicazione prima di prenotare, cercate di capire se quello è davvero un posto che fa per voi. D’altro canto, se siete padroni di casa, è importante sapere il motivo del viaggio dei futuri ospiti e se la richiesta è adatta a voi ed alla vostra proprietà

 

Esperienze airbnb come funziona: link utili

Vorrei lasciarvi un paio di link utili in caso decideste di iniziare ad usare Airbnb:
questo link vi regalerà uno sconto di 49 euro per il vostro primo soggiorno prenotato con Airbnb (solo nuovi utenti), questo link servirà invece per iscriversi e diventare host (padrone di casa).

Se passerete per New York e vi va di provare un’esperienza Airbnb con una local, ecco l’appartamento dove vivo e la stanza che affitto.

Se invece capiterete in Sicilia, più precisamente a Bagheria, e cercate un posto pulito e sicuro, questo l’appartamento che i miei genitori affittano.

 

Per consigli su dove dormire a New York, visitate il mio Blog dove troverete altri articoli a riguardo.

 

 

Post in collaborazione con Airbnb

Iscriviti alla newsletter