Come telefonare da New York all’Italia: dal WiFi alle Sim Card americane

6 Settembre 2022

Qual è l’oggetto a cui non potreste mai rinunciare e che diventa quasi indispensabile durante un viaggio all’estero? Ma ovviamente lui, il vostro smartphone! Rimanere sempre in contatto con il mondo è un’esigenza a cui non possiamo più rinunciare. Ma come telefonare da New York all’Italia senza spendere una fortuna? Conviene veramente acquistare una sim card americana o possiamo ovviare il problema con altre soluzioni? Scopriamolo insieme.

Come telefonare da New York all’Italia: collegamenti pubblici

Iniziamo col dire che le opzioni per avere sia chiamate che traffico dati sono abbastanza limitate. Usare il proprio gestore telefonico, avendo l’accortezza di informarsi se esistono piani tariffari ad hoc per gli Stati Uniti o fare una sim card americana.

Una semplice alternativa su come telefonare da New York all’Italia ed avere anche un collegamento internet è quella di connettersi alla rete WiFi pubblica. A tal proposito, le colonnine tecnologicamente avanzate di LinkNYC disponibili in tutti e cinque i distretti ci vengono in soccorso. LinkNYC è una rete di comunicazione unica nel suo genere che sta sostituendo i telefoni a pagamento con nuove strutture chiamate Links. Wi-Fi pubblico super veloce e gratuito, telefonate (solo negli USA), ricarica dispositivo e un tablet per l’accesso ai servizi della città, mappe e indicazioni stradali.

Come telefonare da New York all’Italia usando WhatsApp, Google Duo, Zoom o altre App gratuite per chiamate, ora sarà solo un gioco da ragazzi.

Sapete inoltre che attraverso Google Maps potete scaricare offline la mappa della città? Una vera comodità che vi permetterà di girare tranquillamente senza per forza essere connessi alla rete. Potrete fare questa operazione anche comodamente da casa prima della vostra partenza.

Come telefonare da New York all’Italia: il WiFi

Generalmente molte strutture offrono un WiFi gratuito, dalle caffetterie ai ristoranti, dai grandi magazzini alle librerie, basterà registrarsi per avere accesso ad internet. Questa soluzione però vi darà modo di rimanere connessi solo all’interno del locale e non mentre camminate per la città. 

Anche appartamenti in affitto, B&B ed hotel ne sono sempre forniti ma ricordatevi di verificare durante la prenotazione se il servizio è gratuito.  Un consiglio che vi possiamo dare sul Wifi è quello di controllare in ogni caso la disponibilità ovunque vi troviate. Parchi ed alcune aree pubbliche della città che non dorme mai hanno proprio il loro collegamento come per esempio Bryant Park o Union Square.
Ecco come telefonare da New York all’Italia sdraiati nel vostro parco preferito! 

Recentemente la Metropolitan Transportation Authority (MTA) ha annunciato una partnership pubblico-privato per rendere la sua rete di trasporto completamente connessa digitalmente e prevedono di mettere il wifi disponibile in ogni fermata metro (più di 450) entro il 2030.

Sarà offerta ai viaggiatori la possibilità di utilizzare i propri dispositivi mobili nell’intero sistema della metropolitana grazie ad una maggiore espansione del servizio WiFi.

Ecco un Vlog che mostra le colonnine LinkNYC:

 

Come telefonare da New York all’Italia: le Sim Card

Come già detto il roaming è molto costoso quindi, se possibile, meglio attivare prima un piano tariffario per l’estero con il proprio gestore telefonico.

Se invece non riuscite proprio a trovare un’offerta che faccia al caso vostro, valutate anche le compagnie americane con una Sim Card prepagata. Il modo più comodo, soprattutto per chi non mastica bene l’inglese è quello di acquistarla su Amazon e riceverla direttamente a casa.
Ecco un paio di opzioni:
1) Prepagata T-Mobile da poter usare per 10 giorni dall’attivazione. Valida in USA, Canada e Messico, chiamate, messaggi ed internet, 5GB. Acquistala qui!
2)Un’altra prepagata T-Mobile a questo link, valida per 30 giorni.
3) Holafly è un’altra opzione, leggere esattamente le istruzioni e guardare i video per attivarla. Il customer service è molto presente e rapido nelle risposte in caso di necessità.

Una delle più convenienti è sicuramente quella offerta da T-Mobile con diverse opzioni per i viaggiatori. Verificate la taglia della Sim supportata dal vostro telefono e leggete sempre le istruzioni prima di usarla.

Tra i principali gestori americani che offrono Sim prepagate troviamo T-mobile, Verizon, At&T, Metro e Mint solo per citarne alcune. Sappiate che i costi non sono molto competitivi perchè ai prezzi esposti dovrete aggiungere ancora le tasse, per le chiamate internazionali spesso ci sono sono pacchetti aggiuntivi.

Se deciderete di non acquistarle con anticipo, potrete trovarle in alcuni terminal degli aeroporti di JFK e Newark oltre ai punti vendita ufficiali delle compagnie in giro per la città. Negozi di telefonia o dietro al bancone di minimarket come 7Eleven, CVS e naturalmente Walmart.

Semplice e veloce il processo di attivazione, verrà richiesto solo il passaporto ed un indirizzo valido. Abbiamo visto che rimanere sempre connessi è quindi possibile e sono varie le opzioni su come telefonare da New York all’Italia.  Valutate prima di partire cosa sia più conveniente per voi e le vostre esigenze comparando i prezzi e le offerte proposte dalle varie compagnie.

Un’app utile per scoprire dove trovare wifi, usare offline maps ed altro è “Wifi Map: Internet, eSIM,VPN”

In questo articolo trovate informazioni utili prima di partire per un viaggio in USA.

PASSIONE PER NEW YORK?

ISCRIVITI E RICEVI LE NOTIZIE IN ANTEPRIMA