A New York con Anna Pernice

23 Agosto 2017

Hi Everyone, oggi ospitiamo nel blog Anna, che ci racconterà il suo punto di vista su New York.

Ciao Anna puoi raccontarci un pò di te?
Di dove sei,dove vivi e che blog o agenzia gestisci?

Mi chiamo Anna Pernice, sono napoletana ma la mia casa è il mondo. Dal 2012 ho fondato il mio travel & lifestyle blog www.travelfashiontips.com nel quale racconto i miei viaggi e le mie passioni ed in contemporanea di occupo di consulenza web marketing, social media e digital pr per aziende del settore moda e turismo.

Nel 2016 ho scritto il mio primo libro “Manuale per aspiranti blogger” edito dalla Dario Flaccovio Editore nel quale spiego come approcciarsi al mondo del blogging e come trasformarlo, da semplice hobby ad uno strumento di lavoro a tutti gli effetti. Di recente, invece, è stato distribuito da Audible il mio audiobook su Napoli “10 luoghi da brivido” attraverso il quale porto il lettore alla scoperta della mia città.

Quante volte sei stata a New York e in che anni?

Sono stata due volte a New York. La prima volta nel 1994 ed ero una bambina e sono rimasta affascinata dalla sua maestosità e dal suo essere così innovativa rispetto alle capitali Europee. Ricordo ancora che feci una scorta di barbie edizione limitata mai arrivate in Italia e che conservo ancora gelosamente per la loro unicità.

La seconda volta è stato nel 2013 con il mio ex ragazzo ed ho vissuto la città da persona adulta ed apprezzandone maggiormente locali, musei, ma anche le stesse strade. Ho vissuto New York come un museo a cielo aperto, con la testa sempre all’insù.

Dove alloggiavi e come ti sei trovata?

La prima volta ho alloggiato dai miei parenti a Long Island, la seconda volta al Bentley Hotel, hotel 4* situato in Upper East Side in Manhattan, all’incrocio tra le 62nd Street e la York Avenue. L’hotel era molto bello, nella zona residenziale di New York, ma avrei preferito essere in una zona un pò più centrale per muovermi maggiormente a piedi, anche se i taxi sono molto economici.

Cosa apprezzi della Grande Mela?

Di New York amo tutto: la way of life, l’innovazione, il suo modernismo, le strade larghe ed anche il suo essere una città così frenetica ma allo stesso meritocratica

Cosa invece non invidi alla città?

Il suo non avere un piatto tipico o una cultura propria, ma è proprio per trovare un pelo nell’uovo ehehe

Qual’è il tuo posto preferito a New York e perchè?

L’Empire State Building, perchè da lì si può vedere dall’alto tutta la città e sognare ad occhi aperti.

Potresti elencare un paio di ristoranti e negozi che ti hanno colpito e che consiglieresti ai tuoi ed ai miei lettori

Sicuramente non può mancare una seduta di shopping da Macy’s ed al Woodbury Outlet del New Jersey per fare dello shopping a prezzi stracciati.

Poi consiglio di mangiare sushi al Nobu, il miglior ristorante giapponese di Manhattan e la vera bistecca americana nel quartiere Chelsea all’ Old Homestead Restaurant, tra la 9th Avenue e la 14th Street.

Vivresti mai a NYC e se si perchè?

Si, di corsa e non ti nego che qualche anno fa ci stavo facendo un pensierino. E’ una città che mi ha sempre affascinata e che amo per tutto ciò che offre e che può offrire.

C’è qualcosa che ti manca di New York ogni volta che la lasci?

I grattacieli, così enormi, maestosi, imponenti… davvero un museo a cielo aperto!

Motto e dove possiamo trovarti?

“non sono pazza, sono una blogger”

per giustificare tutte le volte che resto ore ed ore nelle posizione più strane per cercare di scattare una foto come piace a me.

Mi trovate sul mio blog , instagram @anna_pernice , facebook

Iscriviti alla newsletter